OPI-1982_vet (3).png

Boschiero positivo al Covid-19, nuovo avversario per Francesco Patera il 16 aprile a Milano


Milano, 29 marzo 2021 – Devis Boschiero è risultato positivo al Covid-19 e quindi sarà l’ucraino Vladislav Melnyk (13-3 con 8 KO) a sfidare il belga Francesco Patera (23-3 con 8 KO) per il vacante titolo Silver WBC dei pesi leggeri sulla distanza delle 12 riprese venerdì 16 aprile, nella manifestazione organizzata a porte chiuse da Opi Since 82-Matchroom-DAZN all’Allianz Cloud di Milano e trasmessa in diretta streaming da DAZN.

"La scuola ucraina è molto valida – spiega Alessandro Cherchi della Opi Since 82 – e quindi Vladislav Melnyk deve essere considerato un avversario difficile per Francesco Patera. Melnyk ha combattuto in Ucraina, Bielorussia, Germania e Kazakistan ed ha solo 22 anni. E’ la prima volta che combatte per un titolo prestigioso come il Silver WBC e senza dubbio darà il massimo per battere Patera. Sono sicuro che sarà un bel match.”


Invariato il resto del programma. Nel clou, Fabio Turchi (18-1 con 13 KO) sfiderà il campione di Francia Dylan Bregeon (11-0-1 con 3 KO) per il vacante titolo dell’Unione Europea dei pesi massimi leggeri sulla distanza delle 12 riprese. Inoltre, gli imbattuti pesi supermedi Ivan Zucco (12-0 con 10 KO) e Luca Capuano (11-0 con 2 KO) si batteranno per il vacante titolo italiano sulla distanza delle dieci riprese. Il peso superleggero laziale Armando Casamonica (1-0) affronterà Davide Calì sulle sei riprese. Il campione dell’Unione Europea dei pesi piuma Mauro Forte (14-0-1 con 5 KO) se la vedrà con il nicaraguense Cristian Narvaez in un match sulle sei riprese (ovviamente senza titolo in palio). In azione anche il talentuoso peso superwelter Samuel Nmomah (14-0 con 4 KO), e l’ex campione dell’Unione Europea dei pesi mosca Mohammed Obbadi (21-1 con 13 KO). I nomi dei loro avversari saranno comunicati a breve.