top of page
OPI-1982_vet (3).png

Francesco Grandelli: “Con Salvini sarò in condizioni perfette. Vorrei il rematch con Forte!"

Non è mai semplice tornare a combattere dopo una sconfitta, specialmente quando si perde per KO alla prima ripresa e in palio c’è la cintura più importante d’Europa. Ma Francesco Grandelli (16-2-2, 3KO) non si fa scalfire dalle avversità e a distanza di poco più di due mesi dal match con Mauro Forte a Tivoli, torna sul ring per ricominciare il cammino verso nuovi traguardi. Il pugile originario di Nichelino (Torino) combatterà contro il veterano Emiliano Salvini (19-42-2, 2KO) in sei riprese nella categoria dei pesi piuma.


Il match Francesco Grandelli vs Emiliano Salvini si svolgerà nell’ambito del trofeo “Memorial Matteo Del Grosso - V edizione” sabato 15 luglio, presso il Teatro Il Maggiore di Verbania, organizzato da Opi Since 82 e Boxe Verbania, con il supporto della Città di Verbania. La manifestazione verrà trasmessa in diretta streaming sul sito web del quotidiano La Repubblica. Nella card combatteranno anche i pugili Ivan Zucco, Sandor Martin e Giovanni Sarchioto.

I biglietti per il “Memorial Matteo Del Grosso” sono in vendita su TicketGate al prezzo di 20,00€ e 30,00€.



Francesco, è impossibile non chiederti come stai dopo la sconfitta con Mauro Forte e come hai affrontato questo training camp.

“Non mi sono mai fermato dopo la sconfitta, con gli allenamenti. Fisicamente sto bene, mentalmente sto comprendendo che fa parte del gioco del pugilato e sto prendendo la sconfitta come stimolo per non fare gli stessi errori”


Hai rivisto quei secondi? Cosa ti ha insegnato, mentalmente e pugilisticamente, quella sconfitta?

“Ho rivisto parecchie volte quel match, non ci ho dormito per settimane. Ho imparato che non ci si può distrarre nemmeno un secondo. Poi ho avuto diversi intoppi nella preparazione, anche legati al peso. Ho rivalutato tante cose. Sono riuscito a somatizzare quello che è successo. Purtroppo lo sappiamo, nella boxe un colpo cambia tutto”


Pensi di cambiare categoria?

“Vedremo, ho fatto fatica ad arrivare al peso piuma negli ultimi incontri. Con Salvini ci sarà un catchweight più tollerante, poi in vista di incontri futuri più grossi valuteremo in palestra e con i nostri manager”


Come hai trovato la motivazione per ripartire e risalire immediatamente sul ring?

“In realtà è stato piuttosto semplice perché il KO così rapido mi ha lasciato come un senso di non essermi potuto esprimermi al meglio visto che mi ero allenato per un anno in funzione del match contro Forte. Inoltre ho scelto io di risalire subito sul ring per combattere timori e paure”


Come affronterai Emiliano Salvini?

“Sono contento di affrontare lui, anche se l’ho già battuto per il mio primo titolo italiano in carriera, perché Emiliano non viene per fare la comparsa ma combatte davvero”.


Quali sono i tuoi prossimi obiettivi, nel medio termine?

“Mi piacerebbe tornare subito a fare match titolati. Magari fare un rematch con Forte per l’Europeo. Oppure andare anche all’estero, in Inghilterra e altrove”.

Comments


bottom of page