OPI-1982_vet (3).png

Resoconto della conferenza stampa della Milano Boxing Night







Si è svolta presso l’hotel Raffaello in Viale Certosa 108 a Milano la conferenza stampa della Milano Boxing Night che avrà luogo giovedì presso l’Allianz Cloud. Erano presenti i sei pugili impegnati nei tre incontri di cartello. Nel clou, il campione d’Europa dei pesi supergallo Luca Rigoldi difenderà il titolo contro il britannico Gamal Yafai. Nel co-main event, Devis Boschiero affronterà il venezuelano Samuel Gonzalez. La campionessa del mondo dei pesi superpiuma IBF Maiva Hamadouche dovrà respingere l’assalto della serba Nina Pavlovic.

Intervistati dal giornalista di DAZN Marco Russo, Maiva Hamadouche, Nina Pavlovic, Devis Boschiero, Samuel Gonzalez, Luca Rigoldi e Yamal Gafai hanno parlato delle loro sensazioni a due giorni dall’evento.

Maiva Hamadouche: “E’ un buon combattimento per il mio ritorno sul ring dopo oltre un anno. Voglio dare spettacolo. Ho già combattuto a Milano contro Anita Torti ed ho un buon ricordo di quella manifestazione perché sono diventata campionessa d’Europa dei pesi leggeri. Dopo aver battuto Nina Pavlovic voglio combattere contro le altre campionessa del mondo della mia categoria e dopo averle battute voglio Katie Taylor.”

Nina Pavlovic: “Voglio vincere, darò il massimo”.

Devis Boschiero: “Sto molto bene, ho fatto una preparazione molto lunga. Faccio un grosso in bocca al lupo a Francesco Patera che è risultato positivo al Covid-19. Spero di combattere contro di lui nel prossimo anno. Dover cambiare avversario all’ultimo momento non è un problema anche perché sono professionista da tanti anni e sono abituato a qualunque situazione. Chi è ben allenato, può affrontare chiunque anche con poco preavviso. Mi dispiace che non sia in palio il titolo Silver WBC perché ci tengo davvero a vincere questo titolo.”

Samuel Gonzalez: “Siamo due professionisti con grande esperienza internazionale, siamo entrambi pronti per fare la guerra sul ring. Ho visto combattere Devis Boschiero, è un pugile che viene sempre avanti come me e questo garantisce che sarà un bel match. Chi sarà più intelligente sul ring porterà a casa la vittoria.”

Luca Rigoldi: ”Sono molto carico e preparato. Sono cresciuto pugilisticamente dopo aver vinto e difeso due volte il titolo europeo. Come tutti gli sfidanti al titolo europeo, Gamal Yafai è un pugile di alto livello. Sono preparato al peggio e quindi sul ring potrà solo andare meglio del previsto. Per dare vita ad un grande match bisogna avere due atleti che vogliono fare un grande match. Gamal Yafai è determinato a vincere e lo sono anch’io.”

Gamal Yafai: “Aspetto da tanto tempo questo match e non vedo l’ora di salire sul ring. Luca Rigoldi è un buon avversario, darò il massimo contro di lui.”