OPI-1982_vet (3).png

Titolo Europeo dei pesi medi, Matteo Signani contro Anderson Prestot: la conferenza stampa

Tutto pronto per la sfida del Giaguaro. Venerdì 18 novembre la città di Savignano sul Rubicone (FC) accoglierà un appuntamento degno di entrare nella storia della boxe: il savignanese Matteo Signani sfiderà Anderson Prestot, nel match della rivincita – dopo il combattimento di Massy (Francia) dello scorso 24 giugno – che definirà il legittimo campione europeo dei pesi medi.


Il combattimento si svolgerà presso l’Impianto sportivo Seven Sporting Club e sarà trasmesso in diretta televisiva su Rai 2, Main Event di una manifestazione organizzata da OPI Since 82 insieme a Nello Carabini Italica Boxing Club e Around Sport, con il patrocinio del Comune di Savignano sul Rubicone. L’incontro, valido per il Campionato europeo dei pesi medi, sarà dunque trasmesso dall’emittente nazionale a partire dalle 23.15.


L’evento è stato fortemente voluto dalla città di Savignano, che con calore ed entusiasmo accompagna il suo campione nell’ennesima sfida. Tra i primi sostenitori di Matteo Signani, Ivano Carabini della Carabini Italica Boxe. “Sono figlio di un pugile – afferma Carabini - appassionato di boxe, grande tifoso di Matteo Signani. Quando ho visto in tv il primo incontro tra Signani e Prestot ho sofferto perché Prestot non ha meritato di strappare la cintura a Matteo. Una volta appreso che il ricorso era stato accolto e che si sarebbe dovuto ripetere il match, ho telefonato a Matteo e gli ho promesso che - insieme al Comune di Savignano sul Rubicone e ad Around Sport - avremmo fatto di tutto per portare la rivincita a Savignano. E sono contento che ci siamo riusciti. Non solo. Ho promesso a Matteo - se ci saranno le condizioni - di portare il mondiale in Romagna e, perché no, addirittura a Savignano sul Rubicone”.



“Abbiamo trovato ospitalità e sinergia d’intenti, fondamentali per organizzare una manifestazione pugilistica con quattro incontri professionistici imperniati su un titolo prestigioso come l’Europeo dei pesi medi – afferma Alessandro Cherchi della Opi Since 82 -. Senza l’investimento e la partecipazione nell’organizzazione di Ivano Carabini della Nello Carabini Italica Boxing Club, dell’Around Sport e il supporto del Comune di Savignano sul Rubicone nella persona del sindaco Filippo Giovannini, non sarebbe stato possibile realizzare questo evento. Siamo felici di dare a Matteo Signani, atleta generoso e dotato, la possibilità di riconquistare la sua cintura”.


“Con grande soddisfazione Around Sport mette a disposizione competenze organizzative e una struttura in grado di ospitare un evento di caratura europea. Tutto l’impianto di via della Resistenza, attrezzature e personale, sono a disposizione della sfida di Matteo Signani - afferma il Presidente Gabriele Corzani -. La capacità di accoglienza del Seven Sporting Club è un valore aggiunto per l’intera comunità, per i fan della boxe e gli amici di Matteo e anche per gli sportivi. Chi lo vorrà avrà l’occasione di assistere di persona a una competizione sportiva straordinaria e di altissimo livello. Un onore per noi e per il territorio”.


“È un orgoglio per noi non solo aver portato un evento di scala europea a Savignano, già nota nel mondo per il fiume Rubicone che la attraversa – affermano il sindaco Filippo Giovannini e il Vicesindaco e Assessore allo Sport Nicola Dellapasqua - ma anche offrirle l’occasione di acquisire tanta fama insieme a chi si sta distinguendo nello sport come il nostro concittadino Matteo Signani. La realizzazione di questo sogno si è resa possibile perché è stata un’impresa collettiva, che ha coinvolto cittadini, associazioni, imprese: una festa per tutta la città, un momento di identità per la nostra comunità. Ringraziamo per questo, in particolare, Around Sport e Ivano Carabini, senza il cui supporto operativo nulla di questo sarebbe stato realizzabile, e tutti gli sponsor che si sono resi disponibili manifestando, con il loro contributo, affetto verso Matteo e amore per Savignano”.



“Grazie per l’accoglienza e l’organizzazione – afferma Josheph Germain, preparatore di Anderson Prestot -. C’è stato un primo incontro a nostro favore, faremo il massimo. Siamo qui per vedere chi vince. Vinca il migliore”.


“Sono preparato – aggiunge Anderson Prestot -. Spero di fare un buon combattimento”.

“Ringrazio chi mi ha aiutato – conclude Matteo Signani -. Sono pronto, più pronto di sempre. Venerdì darò tutto”.


Ad aprire la serata di pugilato professionistico (ore 20), tre match di pugilato dilettantistico con atleti tesserati nella società sportiva Nello Carabini Italica Boxing Club.

Gli ultimi biglietti in vendita sono disponibili presso la struttura Seven Sporting Club, Viale della Resistenza, 31, Savignano sul Rubicone (FC).